Consigli per un’alimentazione sana e consapevole

Un’alimentazione equilibrata e gustosa fa parte di uno stile di vita sano. Fornisce al corpo energia, sostanze nutritive e protettive fondamentali per la vita dell’individuo, stimola il benessere fisico e contribuisce a prevenire le malattie.

Nutrirsi per la maggior parte delle persone non significa solo apportare sostanze nutritive di vitale importanza, ma è anche un’esperienza sociale e sensoriale ricca di emozioni. Il gusto e la gioia di vivere contribuiscono in larga misura a uno stile di vita sano, poiché rientrano nella sfera del relax, del contatto e dello scambio con le altre persone. Mangiare fa bene e spesso ciò è associato a qualcosa di più del semplice saziare la fame.


8 consigli per ottimizzare le abitudini alimentari

Nella vita quotidiana si ripresentano continuamente situazioni in cui agiamo inconsapevolmente oppure per abitudine. Questo vale naturalmente anche per il nostro comportamento alimentare. Soprattutto nelle situazioni di stress, sovraccarico, noia, irritazione o frustrazione molte persone tendono a compensare queste sensazioni con il cibo. Per lo più in tali situazioni si ricorre ad alimenti ricchi di zuccheri e grassi. Vengono pertanto assunte più calorie rispetto a quelle di cui necessita il corpo, con la conseguente formazione di tessuti grassi. Seguendo qualche semplice consiglio e suggerimento è possibile ottimizzare le proprie abitudini alimentari:

• non fare la spesa quando si ha fame
• accompagnare sempre i pasti principali con delle verdure
• i pasti intermedi prevengono gli attacchi di fame
• bere regolarmente (bevande non zuccherate)
• consumare al massimo 1 componente ricco di grassi per menù
• pane integrale al posto di cornetti o brioche
• sostituire gli insaccati con tipi di carni più magre
• prediligere i dessert poveri di grassi, come macedonia, sorbetto o dessert a base di quark


Piramide alimentare svizzera

La piramide alimentare della Società Svizzera di Nutrizione rappresenta la base per un’alimentazione varia ed equilibrata. Per assicurare un apporto di energia, sostanze nutritive e protettive capace di coprire le esigenze del corpo, è necessario consumare gli alimenti del livello inferiore della piramide in quantità maggiori mentre gli alimenti della parte alta in quantità minore. La combinazione degli alimenti nel giusto rapporto consente di ottenere un'alimentazione equilibrata.



Il piatto ottimale

Un pasto principale (colazione, pranzo, cena) equilibrato è costituito idealmente sempre da tre componenti principali:

  • Carboidrati come contorni amidacei, sotto forma di pane, patate, pasta, legumi, riso o altri tipi di cereali
  • Fornitori di proteine come carne, pesce, uova, latticini, tofu o altri prodotti sostitutivi della carne
  • Verdura, insalata, frutta


Il piatto modello da un lato mostra gli alimenti di cui si compone un pasto completo, dall’altro rappresenta il rapporto nel quale ogni alimento dovrebbe essere presente sul piatto affinché il pasto possa essere considerato equilibrato.

Circa 2/5 del piatto dovrebbe essere costituito da verdura, insalata o frutta e 2/5 da contorni amidacei come patate, prodotti a base di cereali o legumi, mentre i fornitori di proteine dovrebbero essere 1/5 del piatto. Le quantità variano in base al tipo di alimento e alle esigenze individuali (attività fisica, sesso, altezza).



Bere acqua

L’acqua è l’elemento dissetante perfetto. Contiene poche calorie, è senza zucchero, è pulita e disponibile quasi ovunque in Svizzera. Si consiglia di berne quotidianamente 4-5 bicchieri.


Mangiare frutta e verdura

Consumare frutta e verdura di diversi colori, poiché ogni frutto e verdura contiene preziose sostanze nutritive e si può consumare in modi diversi. È consigliabile preferire frutta e verdura regionali di stagione.


Mangiare regolarmente

Consumare i pasti distribuiti regolarmente nel corso della giornata favorisce il rendimento e la concentrazione. Lo spuntino mattutino e pomeridiano completano i pasti principali e possono aiutare a non sgranocchiare in continuazione.


Gustare con tutti i sensi

Uno dei punti principali è prendersi il tempo necessario per consumare i pasti e mangiare possibilmente spesso in compagnia: in questo modo si gusta meglio il cibo e si trascorrono dei momenti piacevoli a tavola.



Mangiare in modo sano con Nahrin

Con i nostri prodotti Nahrin cerchiamo di ridurre al minimo il contenuto di grassi, sale e zucchero. Rinunciamo inoltre interamente all’olio di palma per il bene della natura. Ove possibile inoltre evitiamo anche gli additivi, i conservanti e i coloranti. Infine molti prodotti sono vegani, senza lattosio, senza glutine e non contengono glutammato. Scoprite di più nel nostro web shop.

Ai prodotti da cucina



Fonti di riferimento: Società Svizzera di Nutrizione www.sge-ssn.ch