Acqua: dose giornaliera raccomandata, funzioni all’interno dell’organismo e informazioni utili sul trattamento dell’acqua potabile

L’acqua è un bene molto prezioso, cruciale non solo per il nostro organismo, ma anche nella nostra vita quotidiana. Se ci fermiamo a pensare alla frequenza con cui utilizziamo l’acqua nell’arco delle 24 ore di una giornata, essa risulterà estremamente elevata. Basti pensare ai vari lavaggi, usi in cucina, pulizie, docce e giardinaggio.


Acqua: componente chiave della nostra alimentazione

Le corps élimine quotidiennement de l’eau ou de la vapeur d’eau par l’urine, les selles, la sueur et la respiration. Cette perte hydrique doit être compensée par une prise suffisante de liquide. Un apport de liquide insuffisant peut entraîner une baisse de la concentration, une diminution des performances physiques, des maux de tête et, à plus long terme, augmenter la tendance à la constipation.


L'acqua nel nostro corpo

Il corpo umano è composto fino al 60-75% di acqua.

Con l’avanzare dell’età, la percentuale d’acqua si abbassa fino a un minimo del 60% circa. Per via della rispettiva struttura fisiologica, il corpo delle donne possiede un 5-10% di acqua in meno rispetto a quello degli uomini. Negli sportivi, la quota d’acqua presente è superiore (più muscoli = più acqua). Il tessuto muscolare contiene circa il 75% d’acqua, mentre il grasso corporeo solo il 25%. Gli atleti possiedono dunque circa il 5% d’acqua in più nel proprio organismo.



Il ruolo dell’acqua nell’organismo

Percentuale d’acqua presente nell’organismo:

• Plasma 90-95%
• Tessuto muscolare 75%
• Ossa 20-25%
• Grasso corporeo 25%

Acqua e sangue: in qualità di componente strategico del sangue, l’acqua apporta ossigeno e tutti i nutrienti essenziali all’organismo. Le tossine vengono poi espulse tramite il sistema circolatorio dai reni.

Regolazione della temperatura corporea: l’acqua regola l’equilibrio termico dell’organismo e la temperatura corporea mediante la sudorazione in caso di surriscaldamento e l’evaporazione a livello superficiale per sottrarre calore al corpo.

Scomposizione delle sostanze: molte vitamine e molecole dello zucchero possono essere assimilate dal nostro organismo solo attraverso l’acqua, che gioca, tra l’altro, un ruolo nella scomposizione delle varie sostanze.

Per le cellule e i tessuti: componente fondamentale di cellule e tessuti. Ogni giorno fluiscono attraverso il nostro cervello 1,4 litri di fluido corporeo che garantiscono la nostra efficienza e concentrazione.


Quanto dovremmo bere al giorno?

L’apporto di liquidi giornaliero consigliato è pari a 1-2 litri (raccomandazione della SSN).


Le bevande adatte

Le bevande adatte a placare la sete sono bibite senza zucchero come:

  • de l’eau plate ou gazeuse
  • des tisanes à base de fruits ou de plantes, éventuellement aromatisées au citron, à la menthe fraîche ou à la citronnelle

oppure

il tè freddo a contenuto calorico ridotto di Nahrin, nei gusti fiori:

Ice Tea Fiori

Ordinare subito


Ice Tea Pesca

Ordinare subito


Ice Tea Frutta

Ordinare subito


Ice Tea Limone-Menta

Ordinare subito


Ice Tea Mango-Arancia

Ordinare subito


Ice Tea Erbe

Ordinare subito


Nuovi studi mostrano che le bevande alla caffeina, come il caffè o il tè, non privano il corpo di ulteriori liquidi.


Zuppe a base di brodo

Anche un buon brodo è in grado di fornire all’organismo nuovi liquidi. Ricette semplici di zuppe con i brodi Nahrin:

Brodo con tagliolini di crespelle

Questa squisita zuppa a base di brodo è perfetta come spuntino. Con saporite striscioline di crespelle.

alla ricetta


Brodo con verdure

Zuppa a base di brodo con una dose extra di vitamine. Ideale per perdere peso e osservare una dieta ipocalorica.

alla ricetta


Brodo con pasta

Zuppa a base di brodo mediterraneo con una pasta gustosa e saziante. Pronta in pochi minuti. Ideale come ricetta last minute.

alla ricetta


Brodo con punte di asparagi e champignon

Una zuppa riscaldante con tenere punte di asparagi. Ideale come antipasto.

alla ricetta


Brodo con uovo

Una ricetta di antipasto rapida: brodo con uovo. Velocissimo da preparare e dal gusto irresistibile.

alla ricetta



Consigli per aumentare l’apporto di liquidi

  • Il mattino preparare una grande caraffa di tè e averla sempre in vista. Bere tutta la caraffa di tè entro la cena.

  • Portare 1-1½ litri d’acqua con sé al lavoro e mettere la bottiglia a portata di mano.

  • Mettere dei bigliettini promemoria al computer, sul frigorifero, in bagno, ecc.

  • Avere sempre con sé qualcosa da bere.

  • Stilare un protocollo delle bevande per controllare la quantità e la qualità dei liquidi bevuti.


Fabbisogno d’acqua in Svizzera in calo

Argomenti molto interessanti sono poi anche il consumo idrico e il trattamento dell’acqua potabile. La SSIGA (Società Svizzera dell'Industria del Gas e delle Acque) ha preso in esame nel dettaglio il consumo d’acqua in suolo svizzero.

Consumo di acqua all’interno del nucleo familiare per abitante al giorno: 142 litri

(Fonte: Andamento consumo idrico 1945 - 2017)


Consumo per nucleo familiare in Svizzera

• 28,9% sciacquone
• 25,3% doccia, bagno
• 15,5% lavello cucina
• 12,0% lavatrice
• 11,3% lavabo bagno
• 2,1% lavastoviglie
• 4,9% uso esterno


Captazione dell’acqua potabile in Svizzera

In Svizzera, l'acqua potabile è prelevata da fonti sorgive, sotterranee e superficiali come fiumi e laghi,

secondo la ripartizione seguente:

• 40% da sorgente (prevalentemente nel bacino alpino)
• 40% da falda
• 20% da lago (ottenuta da 30 centrali idriche con bacini lacustri)

Per maggiori informazioni sulla captazione dell’acqua potabile consultare: www.trinkwasser.svgw.ch


Come posso risparmiare acqua nella vita di tutti i giorni?

• Preferire la doccia al bagno (37 l anziché 120 l)

• Non lavare le stoviglie sotto l’acqua corrente

• Utilizzare la lavatrice sempre a pieno carico e prediligere cicli a risparmio idrico

• Innaffiare fiori e piante con acqua piovana