Mangiare piccante fa bene alla salute e all’umore

Thailandese, messicano o indiano – la cucina piccante è diffusa in tutto il mondo! Il peperoncino è una spezia molto apprezzata per conferire una nota infuocata a zuppe, salse, curry e sformati. Mangiare piccante, tra l’altro, è di tendenza e fa bene alla salute e all’umore. Ma di fatto, cosa accade al nostro corpo quando consumiamo cibo piccante? Scopra più su questa acclamata spezia e quale condimento Nahrin utilizzare per donare piccantezza ai suoi piatti all’interno del nostro contributo.


Perché i cibi piccanti rendono felici?

La piccantezza non rappresenta di per sé un vero e proprio gusto; più che altro, essa contribuisce a esaltare il sapore delle pietanze, rendendole più appetitose. La sensazione di bruciore in bocca comporta una maggiore irrorazione della mucosa orale, attivando le papille gustative. Ma perché i cibi piccanti rendono felici?

Consumando alimenti piccanti, si attiva un segnale cerebrale che provoca dolore e, proprio in virtù di questa reazione, vengono rilasciate endorfine, i cosiddetti ormoni della felicità. Ecco perché dopo aver mangiato pietanze di una certa piccantezza ci sentiamo rilassati.

Se invece mangiando piccante le sole reazioni immediate sono occhi lacrimanti, lingua in fiamme e bagno di sudore, niente paura: a questo gusto bisogna abituarsi! Le papille gustative, infatti, reagiscono in misura sempre meno violenta allo stimolo del peperoncino; chi quindi consuma di frequente cibi piccanti, li tollera automaticamente meglio. Il limite di tolleranza poi s’innalza via via, fino ad abituarsi del tutto.


I cibi piccanti contribuiscono a far perdere peso

Ma il cibo piccante esercita poi anche ulteriori effetti sul nostro organismo, che vanno ben al di là della semplice sensazione di bruciore sulla lingua. La piccantezza stimola il metabolismo corporeo, favorendo così il calo ponderale nell’ambito di eventuali diete. E chi suda consumando alimenti piccanti, brucia concretamente più grassi.


Che cos’è la scala di Scoville?

Responsabile del gusto piccante degli alimenti è una sostanza chiamata capsaicina, che viene utilizzata, tra l’altro, per misurare il grado di piccantezza dei cibi in unità di Scoville. Il livello più alto è la capsaicina pura, associata sulla scala al valore di 16 000 000 unità. Mentre il peperone dolce da insalate presenta, ad esempio, un grado compreso tra 0 e 100 unità, la salsa Tabasco americana raggiunge già le 2500-5000. Una normale pietanza piccante, al contrario, tocca un tetto massimo di 30 000 unità di Scoville.

A partire da un determinato grado di piccantezza, ad esempio 1 000 000 Scoville, l’organismo non è più in grado di riconoscerla. Per lenire la dolorosa sensazione di bruciore in bocca, spesso si ricorre all’acqua che, in realtà, procura un sollievo solo temporaneo, perché di fatto invece contribuisce a diffondere la capsaicina ancora di più in tutta la bocca, peggiorando il risultato finale. Gli antidoti più efficaci sono un bicchiere di latte o un pezzo di formaggio, in quanto il grasso in essi contenuto diluisce la capsaicina, alleviando il bruciore.



5 popolari spezie per insaporire



Pepe

il pepe è la spezia più antica e acclamata in assoluto. Trova spazio in pressoché qualsiasi cultura gastronomica e su ogni scaffale di cucina. Esistono diverse varietà di pepe, che si differenziano per colore e intensità di gusto. Quella più nota è il pepe nero, che, tra l’altro, vanta anche proprietà benefiche per la salute: esso infatti stimola l’irrorazione delle mucose e favorisce la digestione.


Aglio

un altro insaporitore popolare è l’aglio. Acclamato ingrediente di svariate pietanze, è noto per il suo tipico gusto piccante e aromatico. Ma questo bulbo portentoso dal sapore intenso fa bene anche alla salute: già in passato, veniva apprezzato per la sua azione antimicrobica e antiflatulente, che già di per sé lo rendono un portento di benessere.


Wasabi

il wasabi, chiamato anche rafano giapponese, è noto perlopiù sotto forma di pasta o polvere di color grigio chiaro, solitamente utilizzata per accompagnare il sushi. Deve il suo sapore piccante agli oli di senape in esso contenuti ed è salutare: esso, infatti, non si limita a pizzicare naso e gola, ma favorisce anche la digestione e protegge la flora intestinale.


Rafano

il rafano viene utilizzato tradizionalmente come pianta officinale e spezia fin dal XII secolo. Il rafano fresco presenta un sapore intenso e pungente, e contiene un eccezionale tenore di oli eterici. Ciò può far sì che, consumandolo, si avverta una forte sensazione di bruciore e prurito nel naso.


Peperoncino

l’alimento e insaporitore per eccellenza resta però senz’altro il peperoncino. Esso rientra oggigiorno tra le spezie più diffuse del pianeta, nonché ingrediente d’onore nella cucina internazionale. Appartenente alla famiglia delle Solanaceae, esso è originario del Sudamerica e può presentare diversi gradi di piccantezza.



Miscela di condimento Piccante

23% di peperoncino tritato e in polvere conferiscono alla miscela di condimento Piccante la sua nota saporita. Paprica, pomodori e cipolle completano infine il gusto.

Questa piccante miscela di condimento aggiunge una nota di peperoncino e un accento di piccantezza a pietanze come chili con carne, gulasch, pasta all’arrabbiata, piatti della cucina asiatica a base di curry o cotte nel wok. Il condimento piccante a base di peperoncino è naturale al 100% e privo di glutammato.

Il condimento a base di peperoncino contiene ingredienti come i peperoncini Bird’s Eye, classificato secondo la scala di Scoville con valori compresi tra 50 000 e 100 000 unità e il peperoncino di Cayenna, tra le 30 000 e 50 000 unità di Scoville.

Ordinare il Miscela di condimento Piccante



Idee di ricette piccanti

Questo condimento piccante è molto versatile e aggiunge il necessario tocco di piccantezza. Le consigliamo qui qualche ricetta piccante.

Salsa dip di pomodoro piccante

Da spalmare sul pane o come accompagnamento per le verdure crude, questa salsa dip di pomodoro casereccia è sempre e comunque irresistibile. La nostra miscela di condimento Piccante conferisce poi alla salsa dip un tocco di sapore deciso in più.

Provatela subito! La ricetta con video e istruzioni è disponibile sul nostro canale YouTube «Cucinare con Nahrin».

Alla ricetta


Salsa dip piccante

Grazie al gustoso condimento Piccante, potrete preparare in pochi gesti una golosa salsa dip. Pronta da gustare in 2 minuti.

Alla ricetta


Bruschette

Stupite i vostri ospiti con bruschette fatte in casa. Sono velocissime da preparare e si possono arricchire in tutta semplicità con i nostri condimenti Nahrin.

Alla ricetta


Spaghetti al pomodoro «Monte Generoso»

Gli spaghetti sono sempre graditi! Qui vi mostriamo come preparare saporiti spaghetti «Monte Generoso» con i nostri prodotti Nahrin.

Alla ricetta


Mousse al cioccolato piccante

Una golosa mousse al cioccolato per dessert - una ricetta praticamente impossibile da sbagliare. E con il nostro condimento Piccante, potrete aggiungere un tocco speciale in più.

Alla ricetta