Carboidrati - una preziosa fonte d'energia

Come nascono i carboidrati?

I carboidrati vengono prodotti tramite fotosintesi nelle piante.Pianta (clorofilla) + anidride carbonica + luce solare + acqua = glucosio e ossigeno

Come e dove vengono accumulati?

AmidoFunge da riserva nelle piante
GlicogenoFunge da riserva negli animali e negli esseri umani

Se si assumono troppi carboidrati, l'organismo ne accumula una parte nel fegato e nei muscoli. L'accumulo nel fegato comporta un abbassamento del tasso glicemico, mentre l'accumulo a livello muscolare è importante per garantire sempre alla muscolatura il sufficiente apporto di energia.

Se tali "serbatoi" sono già pieni, l'organismo trasforma la quantità rimanente di carboidrati in grassi e accumula questa energia in eccesso sottoforma di grasso corporeo.

L'assunzione di carboidrati può avvenire consumando alimenti di origine animale (ad es. a base di latte) e vegetale (frutta, patate, pasta).


Digestione dei carboidrati.

I carboidrati possono essere assunti dall'organismo umano esclusivamente sottoforma di zuccheri semplici, motivo per cui i carboidrati consumati vengono scomposti in detti zuccheri durante il processo digestivo.

1 g di carboidrati apporta 4 kcal (17 kJ)

Qual è il fabbisogno di carboidrati giornaliero?

Razione consigliata
45 – 55% (del fabbisogno energetico giornaliero) 
Fonte: USAV 2009


Perché i carboidrati sono importanti?

  • I carboidrati sono la principale fonte di energia per l'organismo (1 g = 4 kcal).
  • Essi consentono di mantenere invariata la temperatura corporea e di svolgere di attività fisiche.
  • I globuli rossi e le fibre nervose sono glucosio-dipendenti al 100%, ma anche il tessuto cerebrale e muscolare necessita giornalmente di una determinata dose di tale zucchero. Un apporto regolare di carboidrati risulta pertanto indispensabile per una funzionalità ottimale del nostro organismo.


Pane integrale anziché bianco: ma perché?

Se desiderate evitare gli attacchi di fame, sentirvi sazi più a lungo o mantenere nel tempo il vostro peso forma, è consigliabile prediligere come fonte di carboidrati i prodotti a base di farina integrale, le patate, i legumi e la frutta fresca intera. 

Gli alimenti integrali saziano più a lungo, ed è dunque preferibile consumare prodotti a base di farina integrale, legumi e patate (con buccia). Un contorno di carboidrati ad ogni pasto principale è sufficiente. Per una semplice stima della giusta porzione, basta utilizzare il palmo della propria mano: una manciata di un prodotto pronto a base di carboidrati corrisponde a una porzione.